Commissione pastorale giovanile

 

Consiglio della Comunità Educativa Pastorale

 

COMMISSIONE PASTORALE GIOVANILE

 

 

 

Premessa

L'Oratorio di San Francesco di Sales a Valdocco fu la prima opera stabile, quella che diede inizio a tutte le altre. L'ambiente educativo costruito nell'Oratorio fu la risposta pastorale di Don Bosco alle necessità degli adolescenti e dei giovani più bisognosi della città di Torino. Alla maggior parte di essi, assieme al catechismo, offriva un sano divertimento, l'istruzione elementare e competenze di lavoro per la vita. Don Bosco seppe garantire formazione e impegno cristiano ai giovani che gli presentavano sfide educative più urgenti. L'impronta personale di Don Bosco diede forma all'Oratorio e la sua prassi divenne il criterio preventivo applicato negli anni:

  • da un'iniziale lezione di catechismo alla presenza-partecipazione nella vita del giovane, con la cura delle sue necessità, dei suoi problemi e delle sue opportunità;
  • da un oratorio festivo a «tempo limitato» a una casa a «tempo pieno» che si prolunga nel corso della settimana con contatti personali e attività complementari;
  • da un insegnamento di contenuti catechistici ad un programma educativo-pastorale integrale, il Sistema Preventivo;
  • da alcuni servizi pensati per i giovani a una presenza familiare degli educatori in mezzo ai giovani, nelle attività ludiche e nelle proposte religiose;
  • da un'istituzione referenziale agli adulti ad una comunità di vita con i giovani, di partecipazione giovanile, di convivenza aperta a tutti;
  • dal primato del programma al primato della persona e delle relazioni interpersonali;
  • da una parrocchia, incentrata attorno al culto e alla devozione, all'impulso missionario di una comunità giovanile che si apre ai giovani che non la conoscono né trovano in quella parrocchia alcun riferimento.

 

Questo dinamismo proprio del Sistema Preventivo suscitava nei giovani il desiderio di crescere e maturare, passando dalle immediate esigenze di divertimento o di istruzione, ad impegni più sistematici e profondi di formazione umana e cristiana; e, coinvolti nelle attività, imparavano ad essere protagonisti di attività, i giovani apprendevano ad essere animatori di un ambiente educativo al servizio degli altri compagni. L'Oratorio di Don Bosco è all'origine di tutta l'opera salesiana e ne costituisce il prototipo. Con quest'ispirazione si sviluppano tutti i diversi progetti e servizi evangelizzatori della missione salesiana (cfr. Cost. 40). Lo sviluppo storico e l'estensione dell'opera di Don Bosco non hanno modificato i principi ispiratori né le caratteristiche proprie dell'Oratorio salesiano. Però, le nuove situazioni socio-educative ed i fenomeni che hanno segnato la condizione giovanile, ne richiedono la riattualizzazione. È nata una nuova concezione del tempo libero, una realtà sempre più valorizzata nelle nostre società come spazio aperto ad ogni tipo di esperienza sociale, culturale, sportiva, dove sviluppare le relazioni sociali e le capacità personali. Sono nati nuovi ambienti ed agenzie educative aperte al protagonismo giovanile. In una situazione in cui il tempo libero dei ragazzi è saturato da tante attività gestite sempre più spesso anche dalle istituzioni civili con risorse ingenti, l'Oratorio accoglie le richieste di attività con attenzione al cuore oratoriano, allo stile, alla qualità, convinto che nel tempo e con la collaborazione delle famiglie, le nostre proposte educative siano vincenti. Gli Oratori salesiani hanno saputo adattarsi alle nuove situazioni, con modalità diverse, assumendo anche nomi diversi. In alcuni contesti, per "Oratorio" si intende un programma, festivo o quotidiano, destinato specialmente ai ragazzi (fanciulli e preadolescenti), aperto a un pubblico ampio, con metodi di approccio che favoriscono nel loro ambiente varie forme di tempo libero e di incontro religioso. Per "Centro Giovanile" si intende una struttura, destinata soprattutto agli adolescenti e ai giovani, aperta a tutti, con varie proposte di maturazione integrale, con prevalenza della metodologia di gruppo per un impegno umano e cristiano. Con "Oratorio-Centro Giovanile" si comprende insieme sia la realtà oratoriana aperta come anche l'impegno per i giovani più maturi (cfr. Cost. 28; Reg. 5, 7, 11-12, 24; CG21, n.122).

Fonte: Dicastero per la Pastorale Giovanile Salesiana, La Pastorale Giovanile Salesiana. Quadro di Riferimento, Roma 2014

 

 

 

COMMISSIONE PASTORALE GIOVANILE 2015/2016

 

Direttore, don Francesco Preite

 

Segretario CEP: responsabile dell'Ufficio stampa Redentore - Comunicazioni Sociali,         

Giuseppe Cifarelli -  Cell. 327.6769759 Mail: bari@donboscoalsud.it

 

 

Coordinatore Commissione Direttore Don Francesco Preite 

Segretario Alessandro DE BARI;

 

Membri

 

Cifarelli Giuseppe

Referente Gruppo Com. Soc. - Ufficio Stampa Redentore

Cirillo Nicola

Referente Calcio U25

Colucci Renato

Vice-direttore Oratorio (delega formazione, sport, organizzazione ed economia)

Columbo Erika

Referente gruppi preadolescenti (cresima 1 media) e Referente gruppo Adolescenti (biennio)

De Bari Alessandro

Segretario Commissione Pastorale Giovanile

De Caro Antonio       

Referente Campo e Calcio Mini & Prop.

De Marco Antonio

Referente Gruppo Missionario e referente calcio U15

Ladisa Florinda          

Referente Animazione sportiva Pallavolo

Locaputo Rita

Referente Gruppo Mamme Margherita

Marchese Giulia

Delegata MGS Oratorio Bari

Peschetola Sabino     

Referente Cortile

Piscopo Luigi

Referente eventi culturali

Preite Francesco       

Direttore Oratorio Centro Giovanile

Radicchio Domenico 

Referente Animazione sportiva Basket

Ridente Antonio

Referente gruppo Adolescenti (triennio)

Salatino Rocco          

Referente Iniziazione cristiana

Sblendorio Massimo

Referente Calcio U25

Straniero Stefania      

Segreteria Oratorio e referente sostegno scolastico SCS/CNOS

Troccoli Marco

Referente Sala Musica e Coro

 

- Incontro mensile: secondo Sabato del Mese dalle 19 alle 21.

 

 

 

FORMAZIONE

Gruppi Formativi

 

Coordinatore formativo: don Renato Colucci

Equipe Iniziazione Cristiana: Don Mario Sangiovanni, don Pino Ruppi, don Giuseppe Morante

 

Referenti catechisti dei Gruppi di iniziazione cristiana:

Raffaella d'Ercole (1° anno): incontro 2 volte al mese di Sabato dalle ore 16.30 alle 18.00

Cascione Antonio (2° anno): incontro il Mercoledì dalle ore 17 alle ore 18

Teresa Clemente (3° anno): incontro il Lunedì dalle ore 18.15 alle 19.15

Erika Columbo (Preadolescenti, 4° anno; Valeria Lorusso, Stefania Straniero; Roberta Padolecchia, Erika Columbo; Sabino Peschetola, Annarita Porreca; Simona Paparella): incontro il Venerdì dalle ore 18 alle 19 o il Sabato dalle ore 17 alle 18

 

Animatori Gruppo Preadolescenti (Preadolescenti - 2^ e 3^ media): Alessandro De Bari, Incontro il Mercoledì dalle 19 alle 20

 

Animatori Gruppo Adolescenti (biennio): Stefania Straniero, Erika Columbo,

Incontro il Giovedì dalle ore 20 alle 21

 

Animatori Gruppo Adolescenti (triennio): Antonio Ridente, Giulia Marchese,

Incontro il Martedì dalle ore 19 alle 20

 

Animatore Gruppo Giovani: d. Francesco Preite

Incontro il Mercoledì dalle ore 20 alle 21

 

 

 

 

 

 

 

 

SPORT

Animazione sportiva CNOS/SPORT

 

Coordinatore sportivo: don Colucci Renato

 

Calcio Mini e Propaganda: Alessandro De Bari, Antonio De Caro;

Gabriele Bellini, Francesco Barracane, Matteo Troccoli, Antonello Dellino, Domenico Armenise

Allenamento Mini:  Lunedì e Giovedì dalle 17 alle 18

Allenamento Propaganda: Lunedì e Giovedì dalle 18 alle 19

 

Calcio Under 15: Antonio De Marco, Andrea Ursi, Benito Mattia

Allenamento Lunedì e Giovedì dalle ore 19 alle 20

 

Calcio under 17: Antonio Ridente, Sabino Peschetola, Alessandro De Bari

Allenamento Martedì dalle 20 alle 21 e Venerdì dalle 19 alle 20

 

Calcio Under 25:

Don Bosco U25, Nicola Cirillo, Francesco Perulli - Lunedì e Mercoledì dalle 20 alle 21

Don Rua U25, Massimo Sblendorio, Saverio Cannone - Lunedì e Giovedì dalle 20 alle 21

 

Basket Mini e Propaganda in palestra: Mimmo Radicchio, Graziano Grassi

Nuovi iscritti, allenamento Lunedì e Venerdì dalle 17 alle 18.30

Vecchi iscritti, allenamento Lunedì, Mercoledì, Venerdì dalle 18.30 alle 20

 

Pallavolo Mini e Propaganda in palestra: Florinda Ladisa, Roberta Padolecchia

Sabato dalle 10 alle 12

 

 

 

 

Incontro con gli animatori sportivi ogni primo Sabato del mese dalle 19 alle 20

 

 

 

ORGANIZZAZIONE ED ECONOMIA

 

Coordinatore: don Renato Colucci

 

Segreteria Oratorio: Stefania Straniero

Referente cortile e porticato: Sabino Peschetola, Antonio Ridente, Valeria Lorusso, Annarita Porreca, Roberta Padolecchia

Referente campo di Calcio: Antonio De Caro

Punto ristoro/Bar: Gruppo genitori

Pulizia e sistemazione sale: Volontari in affido UEPE

Referente comunicazione sociale: Giuseppe Cifarelli, De Bari Simone, De Marco Antonio

Referente animazione musicale e sala musica: Marco Troccoli

Referente Gruppo Missionario AM/VIS: Antonio De Marco

Referente sostegno scolastico SCS/CNOS: Stefania Straniero

 

 

Sostegno scolastico e Servizio Civile SCS/CNOS

1.      Straniero Stefania - Referente sostegno scolastico

2.      Peschetola Sabino

3.      Ladisa Piero

4.      De Caro Antonio

5.      Antonio Ridente

6.      Annarita Porreca

7.      Roberta Padolecchia

8.      D'Errico Roberto

9.      Lorusso Valeria

 

 

News ANS

Giappone – Le sfide che attendono don Yamanouchi

(ANS – Tokio) – “Come già fece Papa Francesco dopo la sua elezione, anch’io ... leggi tutto

Tanzania – La storia di Grace e il cammino verso un futuro migliore per le ragazze

(ANS – Dodoma) – Grace è una giovane tanzaniana di 21 anni. Figlia di agricoltori, ... leggi tutto

Venezuela – Dopo la profanazione delle tombe, i Salesiani defunti possono ora riposare in pace

(ANS – Caracas) – Pochi giorni fa, a 107 anni d’età, è morto don Giuseppe ... leggi tutto

Newsletter

Mantieniti aggiornato, ricevi le nostre news